In offerta!

Vi faccio vedere. Chi era mio fratello, Fabrizio Quattrocchi

18.00 17.30

Descrizione

Aprile 2004, Baghdad, Iraq. Una banda di terroristi islamici (si dirà poi, tra le polemiche, “criminali comuni”) rapisce quattro cittadini italiani impegnati nel Paese come operatori di sicurezza privata.
Solo uno di loro, Fabrizio Quattrocchi, per ragioni fino ad ora misteriose, viene ucciso.
In ginocchio, con le mani legate, vicino a una fossa nel deserto rovente, con coraggio ineguagliato prima chiede di levare la benda che gli copre gli occhi. E poi aggiunge: “VI FACCIO VEDERE COME MUORE UN ITALIANO”.

Le sue ultime parole, ormai parte della memoria collettiva, prima di essere assassinato.
La sua esecuzione è stata filmata e, solo a distanza di due anni, resa pubblica. Tenuta nascosta per la sconfitta bruciante che un uomo solo era riuscito a infliggere alla propaganda del terrore islamista.
Non solo l’Italia ma tutto il mondo è rimasto colpito dalle sue parole. Gli è stata conferita, alla memoria, la Medaglia d’Oro al Valor Civile da parte del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.
A distanza di 20 anni da quel tragico evento, la sorella Graziella, insieme al giornalista Raffaele Panizza, racconta la storia di Fabrizio, ripercorre quei tragici giorni vissuti con grande angoscia dalla famiglia assediata dai media, smonta le polemiche di chi ha tentato di accreditare il fratello come un mercenario, riporta la testimonianza degli amici e gli omaggi di tanti cittadini che continuano a ricordare Fabrizio e il coraggio dimostrato dinanzi alla morte.
Chi è stato davvero Fabrizio Quattrocchi? Ora, è venuto il momento di VEDERE.

Graziella Quattrocchi. Genovese d’adozione, ha vissuto tante vite in una. Giostrandosi tra responsabilità
lavorative e impegni familiari ha trovato la sua armonia, danzando tra i ruoli di madre, nonna e
professionista con la grazia di un’esperta funambola. Ama circondarsi e aver cura di affetti, piante e animali.

Raffaele Panizza. Giornalista, scrittore e curatore. Scrive di attualità e cultura per le principali testate
italiane e internazionali. Laureato in Filosofia con una tesi sul neomarxismo americano, ha pubblicato
cinque libri. Il suo ultimo lavoro, sulla scomparsa del buio, è “Protege Noctem” (Witty Books).