In offerta!

PREVENDITA. Giano Accame. La vita, l’idea.

16.00 14.90

Descrizione

Pur nella fase attuale di azzeramento della memoria storica e politica italiana, che sembra condannarci ormai ad un limbo di presentismo assoluto in cui la preannunciata morte delle ideologie ha lasciato il campo alla morte delle idee, a un decennio dalla fine del suo transito terrestre, il nome di Giano Accame si impone ancora alla memoria dei vivi di spirito.

Questa raccolta di suoi interventi sulla rivista Area, alla quale collaborò fino al giorno della sua morte, insieme ad una biografia scritta dal figlio Nicolò, si accompagna alla ripubblicazione di ritratti, commenti e ricordi della sua persona e del suo lavoro di giornalista e scrittore da parte di un gran numero di colleghi e personalità della cultura italiana.

Ne emerge la vivida percezione della vitalità che ha caratterizzato l’opera di elaborazione ideologica e ricostruzione dei percorsi politici di questo straordinario autore italiano, dai primi anni di militanza politica e intellettuale dell’immediato dopoguerra, alla produzione di testi originali e precursori dei tempi come Socialismo tricolore del 1983, Un fascismo immenso e rosso del 1990, Ezra Pound economista del 1995, la Destra sociale del 1996, Il potere del denaro svuota le democrazie del 1998, Una storia della repubblica nel 2000, La morte dei fascisti nel 2010.

 

Marcello de Angelis, giornalista, politico e scrittore, è stato parlamentare e direttore del mensile della Destra sociale Area e del quotidiano Secolo d’Italia.

Nicolò Accame, giornalista, vive tra Roma e Buenos Aires. E’ stato redattore al Secolo d’Italia, direttore della comunicazione alla Regione Lazio, al Ministero della Salute e editore del Giornale d’Italia.

 

CON I CONTRIBUTI DI:

Alessandro Banfi, Mario Bernardi Guardi, Vittorio Cappelli, Franco Cardini, Paolo Casolari, Filippo Ceccarelli, Michele de Feudis, Antonio de Martini, Mary de Rachewiltz, Gianfranco de Turris, Pablo Echaurren, Luca Gallesi, Giorgio Galli, Carlo Gambescia, Luciano Garibaldi, Francesco Ghidetti, Bruno Gravagnuolo, Luciano Lanna, Gad Lerner, Gennaro Malgieri, Gianfranco Morra, Giampiero Mughini, Vincenzo Nardiello, Corrado Ocone, Sergio Pessot, Antonella Rampino, Luca Leonello Rimbotti, Stenio Solinas, Duccio Trombadori, Piero Vassallo, Marcello Veneziani, Ernesto Zucconi